Termini e condizioni

Condizioni generali di vendita e di consegna per i consumatori della società a responsabilità limitata denominata Antos B.V., con sede a Zaltbommel (Paesi Bassi)

Indice
Articolo 1 - Definizioni
Articolo 2 - Identità di Antos
Articolo 3 - Applicabilità
Articolo 4 - L’offerta
Articolo 5 - Il contratto
Articolo 6 - Diritto di recesso
Articolo 7 - Obblighi del consumatore durante il periodo di riflessione
Articolo 8 - Esercizio del diritto di recesso da parte del consumatore e relativi oneri
Articolo 9 - Obblighi della Antos in caso di recesso
Articolo 10 - Esclusione del diritto di recesso
Articolo 11 - Il prezzo
Articolo 12 - Accordo di compliance e garanzia supplementare
Articolo 13 - Consegna ed esecuzione del Contratto
Articolo 14 - Somministrazione: durata, preavviso, proroga
Articolo 15 - Pagamento
Articolo 16 - Procedura per proporre reclamo
Articolo 17 - Controversie
Articolo 18 - Disposizioni aggiuntive o derogatorie
Articolo 19 - Modifica dei Termini e delle Condizioni


Articolo 1 - Definizioni

All’interno di queste Condizioni valgono le seguenti definizioni:

1. Venditore e/o Impresa: la società a responsabilità limitata denominata Antos B.V.;
2. Consumatore: la persona fisica che non agisce per fini commerciali, imprenditoriali, artigianali o professionali, e che stipula un contratto di acquisto o di altro genere con la Antos B.V.;
3. Prodotto: merci e servizi offerti dalla Antos B.V. al Consumatore;
4. Periodo di riflessione: termine entro il quale il Consumatore può esercitare il proprio diritto di recesso;
5. Contenuto digitale: dati creati e trasmessi o consegnati in forma digitale;
6. Contratto di Somministrazione: un contratto che prevede la consegna periodica di prodotti, servizi e/o contenuti digitali durante un periodo specifico;
7. Supporto durevole di dati: qualsiasi mezzo – compresa la posta elettronica – che consenta al Consumatore o all’Impresa di memorizzare informazioni che gli sono state personalmente inviate affinché sia possibile una futura consultazione o un futuro uso per un periodo adeguato allo scopo per cui tali informazioni erano destinate, e che ne permetta la riproduzione inalterata;
8. Diritto di recesso: l’opzione che può esercitare il Consumatore entro il termine del Periodo di riflessione per recedere dal Contratto a distanza;
9. Contratto a distanza: contratto che viene stipulato tra la Antos B.V. e il Consumatore nel contesto di un sistema organizzato per consentire la vendita a distanza di prodotti, contenuti digitali e/o servizi all’interno del quale, fino all’avvenuta conclusione del contratto, vengono anche impiegate un’unica o più tecniche di comunicazione a distanza;
10. Modello di modulo per esercitare il recesso: modello europeo di modulo per esercitare il diritto di recesso incluso nell’Allegato I delle presenti Condizioni. L’Allegato I non deve essere inviato al consumatore, se questi non ha il diritto di recesso in relazione all’ordine che ha effettuato.

Articolo 2 - Identità di Antos

Denominazione sociale: Antos B.V.
che agisce utilizzando il nome commerciale: Antos
Sede legale: Doornepol 9, 5301 LV Zaltbommel, Paesi Bassi
Indirizzo per i visitatori: Antos B.V., Doornepol 9, 5301 LV Zaltbommel, Paesi Bassi;
numero di telefono: 0031 - 418541005
Disponibilità dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 16.00
Indirizzo email: shop@antos.nl
N. Iscrizione alla Camera di Commercio: Registro Commerciale dei Paesi Bassi, sotto il n. 16083909
Partita IVA: NL805108166B01

Articolo 3 - Applicabilità

1. Questi Termini e Condizioni sono applicabili a qualsiasi offerta fatta dalla Antos e a ogni contratto stipulato tra quest’ultima e il Consumatore.
2. Prima della conclusione del contratto a distanza, il testo di questi Termini e Condizioni deve essere inviato al Consumatore. Se ciò non è ragionevolmente possibile, prima della conclusione del contratto a distanza, la Antos specificherà in che modo i Termini e le Condizioni possono essere consultati sul proprio sito precisando che, su richiesta, gli stessi potranno essere inviati gratuitamente al Consumatore il più presto possibile.
3. Se il contratto a distanza è concluso con mezzi elettronici, in deroga al paragrafo precedente, prima che esso sia stipulato, il testo dei presenti Termini e Condizioni sarà inviato al Consumatore tramite canali elettronici, affinché questi possa facilmente memorizzarlo su un supporto durevole di dati. Se ciò non è ragionevolmente possibile, prima della conclusione del contratto a distanza, verrà specificato se i suddetti Termini e Condizioni potranno essere consultati tramite canali elettronici e se, su richiesta del Consumatore, sarà possibile inviarli gratuitamente tramite canali elettronici o in un qualsiasi altro modo.

Articolo 4 - L’offerta

1. Se un’offerta ha uno specifico termine al trascorrere del quale perde di validità oppure è sottoposta a condizioni, ciò deve essere espressamente specificato nell’offerta stessa.
2. L’offerta deve contenere una descrizione completa e precisa dei prodotti, dei contenuti digitali e/o dei servizi proposti al Consumatore. La descrizione deve essere sufficientemente dettagliata per consentire a quest’ultimo la corretta valutazione dell’offerta stessa. Inesattezze o errori manifesti eventualmente presenti all’interno dell’offerta non vincolano la Antos.
3. Ogni offerta deve contenere informazioni chiare che facciano ben comprendere al Consumatore quali sono i suoi diritti e i suoi obblighi in relazione all’offerta stessa.

Articolo 5 - Il contratto

1. Il contratto si intende stipulato, salvo quanto stabilito nel paragrafo 4, al momento dell’accettazione dell’offerta da parte del Consumatore, e a seguito dell’osservanza delle condizioni in essa stabilite.
2. Se il consumatore accetta l’offerta per mezzo di canali elettronici, la Antos confermerà immediatamente tramite i medesimi canali l’avvenuta ricezione dell’accettazione dell’offerta stessa. Fino a quando la ricezione della suddetta accettazione non sia stata confermata dalla Antos, il Consumatore ha facoltà di risolvere il contratto.
3. Se il contratto è concluso tramite strumenti elettronici, la Antos adotterà le misure tecniche e organizzative adeguate a garantire il trasferimento elettronico dei dati impegnandosi a mettere a disposizione del Consumatore un ambiente web sicuro. Se quest’ultimo è in grado e intende pagare elettronicamente, la Antos adotterà le relative misure di sicurezza necessarie e adeguate.
4. La Antos potrà informarsi acquisendo informazioni legali di tipo generale per accertare se il consumatore è o meno in grado di rispettare gli obblighi di pagamento a suo carico, e altresì rendersi edotta di tutti quegli elementi di fatto e fattori ritenuti rilevanti per decidere se stipulare o meno il contratto a distanza. Se, all’esito di tali indagini, sussistono motivazioni legittime per non stipulare il suddetto contratto, la Antos ha il diritto di opporre un rifiuto motivato rispetto all’ordine ricevuto o a una qualsiasi altra richiesta oppure di sottoporre gli stessi a speciali condizioni.
5. Al più tardi al momento della consegna del prodotto, alla prestazione del servizio o all’invio del contenuto digitale, la Antos comunicherà al Consumatore le seguenti informazioni in forma scritta o in modo tale che esse possano essere da questi memorizzate in modo accessibile su un supporto durevole di dati:
a. l’indirizzo per visitare lo stabilimento di Antos cui il consumatore può rivolgersi se intende proporre un reclamo;
b. le condizioni e la procedura da esperire affinché il Consumatore possa esercitare il proprio diritto di recesso o, laddove esso non sussista, un’esplicita dichiarazione in tal senso;
c. le informazioni sulle garanzie e sui servizi post vendita di cui il Consumatore può fruire;
d. il prezzo del prodotto, del servizio o del contenuto digitale, inclusivo di tutte le imposte e le tasse; qualora e nella misura in cui siano applicabili, gli oneri relativi alla consegna; le modalità di pagamento, di consegna o di esecuzione del contratto a distanza;
e. le condizioni e i requisiti per risolvere il contratto, laddove la sua durata ecceda l’anno o non sia stato pattuito alcun termine di scadenza;
f. qualora il consumatore abbia il diritto di recesso, il modello di modulo per l’esercizio del recesso.
6. Nel caso di somministrazione, la disposizione di cui al paragrafo precedente si applica solo alla prima consegna.

Articolo 6 - Diritto di recesso

1. Durante il Periodo di riflessione di 14 giorni, il Consumatore può risolvere il contratto relativo all’acquisto di un prodotto senza dover fornire alcuna motivazione. La Antos può chiedere di specificare la ragione sottesa all’esercizio del diritto di recesso, ma non può costringere il Consumatore a esplicitare il motivo (o i motivi) che l’hanno determinato.
2. Il Periodo di riflessione, specificato nel paragrafo 1, inizia il giorno dopo che il consumatore, o un terzo da questi preventivamente designato, purché non sia il trasportatore, ha ricevuto il prodotto, oppure,
a. se il consumatore ha ordinato più prodotti con il medesimo ordine, il giorno in cui lui, o un terzo designato, ha ricevuto l’ultimo prodotto. A condizione di aver informato il Consumatore in modo chiaro prima che l’ordine fosse effettuato, la Antos ha il diritto di rifiutare un ordine di prodotti multipli che abbiamo tempi di consegna differenti;
b. se la consegna di un prodotto prevede diverse spedizioni o lotti, il giorno in cui il consumatore, o il terzo da questi designato, ha ricevuto l’ultima spedizione o l’ultima frazione della spedizione stessa;
c. in caso siano stati stabiliti accordi per l’effettuazione di consegne periodiche di prodotti durante un periodo specifico, il giorno in cui il consumatore, o il terzo da questi designato, ha ricevuto il primo prodotto.

Articolo 7 - Obblighi del Consumatore durante il Periodo di riflessione

1. Durante il Periodo di riflessione, il Consumatore gestirà il prodotto e il relativo imballaggio con cura. Scarterà o utilizzerà il prodotto solo nella misura che si rende necessaria a determinarne la natura, le caratteristiche e il funzionamento. Il principio è quindi che il consumatore è autorizzato a trattare e ispezionare il prodotto come sarebbe autorizzato a fare se si fosse trovato all’interno del negozio.
2. Il Consumatore è responsabile solo dell’eventuale riduzione di valore del prodotto come risultato di un trattamento che sia andato oltre ciò che è consentito ai sensi del paragrafo 1.
3. Il Consumatore non è invece responsabile per l’eventuale riduzione di valore del prodotto, laddove la Antos non abbia fornito, o preventivamente o alla stipula del contratto, tutte le informazioni obbligatorie di legge in relazione al diritto di recesso.

Articolo 8 - Esercizio del diritto di recesso da parte del Consumatore e relativi oneri

1. Se il Consumatore esercita il proprio diritto di recesso, è tenuto a comunicarlo alla Antos entro il Periodo di riflessione tramite il modulo di esercizio del recesso o in qualsiasi altro modo, purché non equivocabile.
2. Non appena possibile, e comunque entro il termine di 14 giorni, che parte dal giorno successivo a quello della segnalazione di cui al paragrafo 1, il Consumatore deve restituire il prodotto o riconsegnarlo alla Antos (o a un rappresentante da quest’ultima debitamente autorizzato). Quanto sopra non è necessario, se la Antos si è offerta di ritirare il prodotto in autonomia. In ogni caso, si ritiene che il Consumatore abbia rispettato il termine di restituzione, qualora spedisca indietro il prodotto prima che il Periodo di riflessione sia trascorso.
3. Se è ragionevolmente possibile, il Consumatore deve restituire il prodotto unitamente a tutti gli accessori a lui consegnati nello stato originario e con il relativo imballaggio rispettando le istruzioni fornite dalla Antos, purché chiare e improntate alla ragionevolezza.
4. Il rischio e l’onere della prova per il corretto e tempestivo esercizio del diritto di recesso sono a carico del Consumatore.
5. Quest’ultimo è tenuto a sostenere gli oneri diretti per la restituzione del prodotto. Qualora la Antos non abbia specificato al Consumatore che sarà questi a dover sostenere tali spese o nel caso in cui faccia sapere di volerle pagare in prima persona, il Consumatore non è tenuto ad accollarsi da solo l’importo complessivo delle spese di restituzione del prodotto.

Articolo 9 - Obblighi della Antos in caso di recesso

1. Se la Antos accetta la comunicazione della volontà di recedere da parte del Consumatore tramite canali elettronici, immediatamente dopo la relativa ricezione, dovrà inviare a quest’ultimo la conferma di avvenuta ricezione del recesso.
2. Senza indugio, ed entro 14 giorni a partire dal giorno in cui il Consumatore ha comunicato la propria volontà di recedere, la Antos dovrà rimborsare l’importo complessivo dei pagamenti effettuati da quest’ultimo, compresi gli eventuali oneri di consegna fatturati dalla Antos stessa per il prodotto (successivamente oggetto di restituzione). Salvo che non si offra di ritirare personalmente il prodotto, prima di effettuare il rimborso, la Antos potrà attendere la materiale ricezione del prodotto restituito oppure il momento in cui il Consumatore provi di aver materialmente effettuato la spedizione di reso, a seconda dell’evento che si verifica per primo.
3. Per l’effettuazione del rimborso la Antos utilizzerà il medesimo strumento di pagamento scelto dal Consumatore al momento dell’acquisto, salvo che questi non concordi nella scelta di un metodo diverso. Il rimborso dovrà avvenire senza che il Consumatore sostenga alcun onere.
4. Qualora il consumatore abbia optato per un metodo di consegna più oneroso rispetto a quello standard e più conveniente, la Antos non sarà tenuta a rimborsare il maggior costo del metodo più oneroso scelto dal Consumatore.

Articolo 10 - Esclusione del diritto di recesso

1. La Antos potrà escludere i seguenti prodotti e/o servizi dal diritto di recesso, ma solo se ciò è stato chiaramente specificato nell’offerta o ne sia stata data tempestiva comunicazione prima della stipula del contratto:
a) prodotti e/o servizi il cui prezzo è legato alle fluttuazioni dei mercati finanziari su cui la Antos non è in grado di esercitare alcun controllo, e che si verificano durante il periodo di esercizio del diritto di recesso;
b) prodotti che si deteriorano rapidamente o che hanno una durata di conservazione limitata;
c) prodotti sigillati che, per ragioni di salvaguardia della salute o di natura igienica, non possono essere rispediti indietro, e il cui sigillo è stato rotto;
d) prodotti che, dopo la consegna, a causa della loro natura, si sono inevitabilmente mescolati con altri prodotti.

Articolo 11 - Il prezzo

1. Durante il periodo di validità specificato all’interno dell’offerta, i prezzi dei prodotti e/o servizi non potranno essere aumentati, fatte salve le variazioni che si dovessero rendere necessarie a seguito di modifiche delle aliquote IVA.
2. In deroga al paragrafo precedente, la Antos potrà offrire a prezzi variabili i prodotti e/o servizi i cui prezzi sono vincolati alle fluttuazioni dei mercati finanziari su cui la Antos non è in grado di esercitare alcun controllo. Il fatto che tali prezzi siano vincolati all’andamento delle fluttuazioni di mercato e che quelli di listino siano prezzi target deve però essere specificato all’interno dell’offerta.
3. Sono consentiti aumenti di prezzo entro 3 mesi dalla stipula del contratto, solo se essi sono il risultato di sopravvenuti accordi tra le parti o dell’applicazione di disposizioni di legge.
4. Gli aumenti di prezzo, a partire da 3 mesi successivi alla stipula del contratto, sono consentiti solo se ciò è stato pattuito dalla Antos e se:
a) sono il risultato di accordi sopravvenuti o dell’applicazione di disposizioni di legge;
b) il consumatore però, in tali frangenti, ha la facoltà di risolvere il contratto con effetto dal giorno in cui tale aumento di prezzo diventa effettivo.
5. I prezzi dei prodotti o dei servizi indicati nell’offerta sono sempre comprensivi di IVA.

Articolo 12 - Accordo di compliance e garanzia supplementare

1. La Antos garantisce che i prodotti e/o i servizi sono conformi ai termini del contratto stipulato, alle specifiche indicate all’interno dell’offerta, ai ragionevoli standard in termini di solidità e/o usabilità, nonché alle disposizioni di legge e/o di regolamenti governativi vigenti alla data di stipula del contratto.
2. L’eventuale garanzia aggiuntiva fornita dalla Antos, da un suo fornitore, produttore o importatore non potrà mai risultare in una limitazione dei diritti e delle pretese ex legge che il Consumatore può far valere nei confronti della Antos in base al contratto con essa stipulato, qualora quest’ultima non abbia adempiuto la propria parte di obblighi contrattuali.
3. Per garanzia supplementare si intende un qualsiasi impegno preso dalla Antos, da un suo fornitore, importatore o produttore che abbia il risultato di attribuire al Consumatore determinati diritti o pretese che vanno al di là degli obblighi di legge, e che scaturiscono nel caso in cui la Antos non abbia rispettato la propria parte di obblighi contrattuali.

Articolo 13 - Consegna ed esecuzione del Contratto

1. La Antos osserverà la massima diligenza possibile in sede di ricezione e di evasione degli ordini di prodotti, nonché nella valutazione delle richieste di fornitura di servizi.
2. Il luogo di consegna dei prodotti sarà quello comunicato alla Antos dal Consumatore stesso.
3. Nel rispetto di quanto previsto nell’articolo 4 dei presenti Termini e Condizioni, la Antos evaderà gli ordini accettati con la dovuta celerità entro e non oltre 30 giorni, salvo che non sia stato stabilito un diverso termine di consegna. Se la consegna è in ritardo oppure se un ordine non può essere evaso o può essere evaso solo parzialmente, il Consumatore ne riceverà tempestiva comunicazione al più tardi entro 30 giorni dall’effettuazione dell’ordine stesso. In questo caso, il Consumatore avrà il diritto di recedere dal contratto senza il sostenimento di alcun onere.
4. A seguito dell’esercizio del diritto di recesso ai sensi del paragrafo precedente, la Antos rimborserà immediatamente l’importo originariamente versato dal Consumatore.
5. Il rischio di danneggiamento e/o di perdita dei prodotti è a carico della Antos fino alla consegna al Consumatore o a un rappresentante da questi designato e preventivamente comunicato alla Antos, salvo il caso in cui non sia stato espressamente stabilito altrimenti.

Articolo 14 - Somministrazione: durata, preavviso, proroga

1. Il Consumatore potrà recedere in ogni momento da un contratto stipulato a tempo indeterminato e che prevede la consegna/prestazione periodica di prodotti e/o servizi, purché siano rispettate le regole del preavviso stabilite a tal fine, e che tale periodo non sia superiore a un mese.
2. Il Consumatore potrà recedere in ogni momento da un contratto stipulato a tempo determinato e che prevede la consegna/prestazione periodica di prodotti e/o servizi prima del termine pattuito, purché siano rispettate le regole del preavviso stabilite a tal fine, e che tale periodo non sia superiore a un mese.
3. Con riferimento ai contratti di cui si è detto al paragrafo precedente, il Consumatore potrà:
a) terminarli in qualsiasi momento, e non essere limitato a porvi termine in un momento specifico o in un determinato periodo;
b) dare un preavviso rispettando le medesime modalità pattuite;
c) dare sempre il preavviso rispettando il relativo periodo che la Antos ha previsto per se stessa.
4. Un contratto che sia stato stipulato a tempo determinato, e che preveda la consegna/prestazione periodica di prodotti e/o servizi non può essere prorogato o rinnovato tacitamente a tempo indeterminato.
5. Un contratto che sia stato stipulato a tempo determinato, e che preveda la consegna/prestazione periodica di prodotti e/o servizi può essere prorogato per un tempo indeterminato tacitamente, solo se al Consumatore è riconosciuto il diritto di recedere in qualsiasi momento dal contratto stesso con un preavviso che non sia superiore a un mese.
6. Se un contratto ha una durata superiore a un anno, trascorso tale periodo, il Consumatore potrà recedere in qualsiasi momento dando però un preavviso che non deve essere superiore a un mese, salvo che ragionevolezza ed equità non ostino alla risoluzione del contratto prima della durata pattuita.

Articolo 15 - Pagamento

1. Nella misura in cui non sia stato pattuito altrimenti nel contratto, gli importi dovuti dal Consumatore dovranno essere corrisposti in anticipo al momento dell’effettuazione dell’ordine stesso, senza che sia applicabile alcuno sconto, sospensione o compensazione di sorta. Il Consumatore non potrà far valere alcun diritto in merito all’esecuzione dell’ordine effettuato o del servizio ricevuto, se non dopo aver provveduto a effettuare il pagamento integrale e anticipato di quanto dovuto.
2. Il Consumatore deve segnalare senza indugio alla Antos le inesattezze relative alle informazioni di pagamento fornite oppure dichiarate.
3. Se il Consumatore non adempie tempestivamente ai propri obblighi di pagamento, nemmeno dopo che la Antos gli ha notificato il ritardo nel pagamento e concesso un termine ulteriore di 14 giorni, sull’importo ancora da corrispondere sarà dovuto il tasso d’interesse legale, e la Antos avrà anche il diritto di addebitare al consumatore gli oneri extragiudiziali sostenuti per la riscossione del credito. Tali costi di riscossione potranno raggiungere un massimo di: 15% sugli importi ancora dovuti fino a € 2.500; 10% sui successivi € 2.500, e 5% sui successivi € 5.000, con un minimo di € 50. La Antos potrà disapplicare tali importi e percentuali solo se ciò sarà a vantaggio del Consumatore.

Articolo 16 - Procedura per proporre reclamo

1. La Antos ha emanato una procedura per la proposizione dei reclami che è stata sufficientemente pubblicizzata; pertanto, gestisce i reclami dei clienti in conformità con essa.
2. I reclami in merito all’esecuzione del contratto devono essere presentati entro un termine ragionevole dopo che il Consumatore abbia rilevato la presenza di eventuali difetti, specificando il problema in modo completo e fornendo alla Antos descrizioni più chiare possibili.
3. I reclami presentati alla Antos riceveranno una risposta entro 14 giorni a partire dalla data di materiale ricezione della segnalazione del Consumatore. Se un reclamo necessita di un tempo di elaborazione prevedibilmente più lungo, la Antos risponderà entro 14 giorni inviando l’avviso di avvenuta ricezione, nonché specificando quando il Consumatore potrà legittimamente attendere una risposta maggiormente articolata.
4. Il Consumatore, in questo caso, previa consultazione reciproca, dovrà concedere alla Antos almeno 4 settimane di tempo per processare il reclamo. Trascorso il termine, si instaurerà una controversia la cui gestione seguirà il meccanismo previsto per la proposizione di reclami.

Articolo 17- Controversie

1. Ai contratti stipulati tra la Antos e il Consumatore cui sono applicabili i presenti Termini e Condizioni
si applicherà la legge olandese. Qualora la Antos concentri le proprie attività all’interno del Paese in cui vive il Consumatore, quest’ultimo potrà sempre richiedere l’applicazione delle disposizioni di legge obbligatorie vigenti nel proprio Paese.
2. Sulle controversie insorte tra il Consumatore e la Antos in merito alla stipula o all’esecuzione dei contratti relativi a prodotti e/o servizi che devono essere consegnati e/o forniti dalla Antos la giurisdizione esclusiva è quella del foro competente del Tribunale di Gelderland, località Arnhem (Paesi Bassi).
3. Quanto stabilito nel paragrafo 2 del presente articolo lascia inalterato il diritto della Antos di sottoporre la controversia al tribunale civile competente individuato secondo le normali regole in materia di competenza giurisdizionale.

Articolo 18 - Disposizioni aggiuntive o derogatorie

1. Disposizioni aggiuntive o tali da derogare alle presenti Condizioni, in ogni caso, non possono andare a scapito del Consumatore, e devono essere stabilite in forma scritta o in modo tale da poter essere conservate in modo accessibile dal consumatore su un supporto durevole di dati.

Articolo 19 - Modifica dei Termini e delle Condizioni

1. Le modifiche alle presenti Condizioni saranno efficaci solo dopo che le stesse saranno state comunicate in maniera appropriata dalla Antos, fermo restando che, in caso di modifiche che risultino applicabili durante il periodo di validità di un’offerta, prevarrà comunque la disposizione che risulta più vantaggiosa per il Consumatore.


Allegato I: Modello di modulo per esercitare il diritto di recesso

Modello di modulo per esercitare il diritto di recesso

(compilare e rispedire questo modulo, solo se si desidera recedere dal contratto)

a. Alla: Antos B.V.
Doornepol 9
5301 LV Haelen, Paesi Bassi
e-mail: shop@antos.nl

b. Con la presente si comunica che io/noi* intendiamo recedere dal contratto relativo alla vendita dei seguenti prodotti: [designazione del prodotto]*
trasmissione dei seguenti contenuti digitali: [designazione del contenuto digitale]*
fornitura del seguente servizio: [designazione del servizio]*

c. Ordinato/i il*/ricevuto/i il* [data dell’ordine in caso di servizi o di ricezione in caso di prodotti]
d. [Nome del/dei consumatore/i]
e. [Indirizzo del/dei consumatore/i]
f. [Firma del/dei consumatore/i] (solo se il modulo è presentato in forma cartacea)

* Cancellare dove non è applicabile oppure compilare solo dove è applicabile.
Qui alla Antos facciamo di tutto per fare in modo che i nostri biscotti siano i migliori. Per essere sicuri che il nostro sito web sia altrettanto valido, utilizziamo cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Maggiori informazioni sull’utilizzo di cookies su questo sito.
Carrello degli acquisti
Il carrello degli acquisti al momento è vuoto.
delivery Free shipping to
Totale
0.00
Tasse e dazi inclusi
Continua a fare acquisti